Tipi di supporti informatici

Nastro magnetico

Il nastro magnetico è stato uno dei primi tipi di supporto utilizzati ma non è ancora utilizzato nei sistemi moderni. Una grande bobina di nastro magnetico è stata utilizzata per memorizzare i dati in sequenza nelle strisce magnetiche del nastro. Il rovescio della medaglia era che non potevi andare direttamente al file che volevi, dovevi iniziare dall'inizio e leggere ogni file fino a quando non hai trovato quello che volevi elaborare.

Disco magnetico

Sostituendo la tecnologia a nastro, il disco magnetico rimane la forma dominante di archiviazione, sia su floppy che su disco rigido. Su un disco magnetico, i dati vengono comunque registrati in bit magnetici, come sul nastro. La differenza principale è che puoi andare direttamente ai dati che vuoi recuperare senza dover passare attraverso tutti i file. La testina di lettura / scrittura del disco può saltare direttamente alle informazioni desiderate, utilizzando un sommario per conoscerne la posizione.

Dischi ottici

CD, DVD e Blue-Ray sono esempi di dischi ottici. Usano un laser che brucia una superficie riflettente formando piccoli fori in cui sono memorizzati i dati. Questo tipo di supporto non è soggetto a danni causati da campi magnetici esterni, come dischi rigidi, ma a graffi e deve essere conservato in una custodia protettiva quando non si trova all'interno dell'unità ottica.

Chip volatile

La memoria volatile del chip è anche conosciuta come RAM (random access memory) e viene utilizzata principalmente per transazioni di dati immediate. Non è così adatto per l'archiviazione dei dati a lungo termine perché si perdono quando l'alimentazione elettrica viene spenta. Viene invece utilizzato per la memorizzazione nella cache dei dati utilizzati a breve termine, poiché è molto più veloce del disco rigido.

Stato solido

Un'unità flash USB è un buon esempio di memoria a stato solido. È un tipo di supporto informatico basato su un chip, quindi è veloce e mantiene i dati anche quando l'alimentazione è spenta. Ciò lo rende ideale per le applicazioni di archiviazione portatili, come i backup di file. Sebbene le dimensioni di un'unità USB possano essere ridotte, è in grado di contenere diversi gigabyte di informazioni. Alcuni mini laptop sono inoltre dotati di dischi rigidi a stato solido.

Articoli Interessanti