Tipi di dispositivi di input

L'elenco dei dispositivi di input o delle periferiche di input di un computer può essere ampio e vario.

I dispositivi di input vanno dalle tastiere universali e ben note e dai mouse, attraverso i joystick o i joystick e le cuffie, ai lettori di codici a barre un po 'meno comuni e ad alcuni dispositivi specializzati come apparecchiature ad ultrasuoni mediche, attrezzature tomografia e risonanza magnetica.

Sono considerati dispositivi di input perché la loro funzione è quella di consentire l'immissione di qualsiasi tipo di dati sul computer, siano essi cifre, dati di immagini o video.

Queste cosiddette periferiche di input catturano tutti i tipi di dati e informazioni esterne, comprese immagini, video, persino superfici 3D e li trasformano in dati digitali per molteplici scopi.

Presenteremo in questa puntata i tipi di dispositivi di input per computer, dai più comuni ai meno comuni, con alcune delle loro caratteristiche e funzioni.

Assicurati di leggere: Vantaggi e svantaggi dei dispositivi di input

Definizione del dispositivo di input

Nell'informatica, è considerato un dispositivo di input a differenza di un dispositivo di output, tutte le apparecchiature hardware in grado di fornire dati e controllare segnali o istruzioni a un sistema di elaborazione centrale.

Un dispositivo di input è definito come un accessorio che controlla il modo in cui un computer elabora le informazioni.

Ad esempio, un mouse è un dispositivo di input che invia i dati di offset su un asse cartesiano per controllare il puntatore e aiutare l'utente a interagire con le finestre del sistema operativo nel caso di Windows.

I dispositivi di input sono gli accessori che forniscono all'unità di elaborazione centrale (UPC o CPU) le informazioni con cui dovrebbe funzionare.

La CPU attraverso il microprocessore commuta i dati e quindi mostra i risultati all'utente attraverso un dispositivo di output .

Senza dispositivi di input, il computer visualizzerebbe solo informazioni senza consentire alcuna interazione. Come ci dice Computerhope.com, un computer può funzionare da solo, tuttavia, senza i dispositivi di input non sarebbe possibile modificare le impostazioni, correggere errori e aggiungere nuovi dati o informazioni come comandi di testo o immagini.

I dispositivi di input principali e più utilizzati al mondo sono la tastiera e il mouse. Tuttavia, ci sono dozzine di dispositivi hardware che possono anche essere utilizzati per inserire dati nel computer.

Ecco alcuni dettagli dei più comuni tipi di dispositivi di input nel tempo.

Non smettere di leggere: quali sono i quattro componenti principali di un computer di casa?

La tastiera del computer

La tastiera è il principale dispositivo di input dei computer. È tale che se si tenta di avviare un computer senza tastiera, si arresterà, avvisando l'utente che non è collegata alcuna tastiera.

La tastiera del computer è un dispositivo di input attraverso il quale immettiamo caratteri o funzioni nel computer o nel sistema ogni volta che premiamo i tasti o i pulsanti.

La tastiera è considerata la prima e principale interfaccia di immissione del testo ed è l'unico strumento disponibile al prompt dei comandi, pertanto è indispensabile su un computer.

Inoltre, viene utilizzato in quasi tutte le applicazioni, inclusi fogli di calcolo, e-mail, elaborazione testi, programmazione e codifica di documenti.

La disposizione più comune per una tastiera di computer in spagnolo, inglese e altre lingue romanze e germaniche è la disposizione QWERTY simile a quella delle vecchie macchine da scrivere e riferita ai primi sei tasti della riga superiore delle lettere.

Le tastiere di un laptop generalmente contengono tra 84 e 89 tasti e quelle di un computer desktop tra 101 e 108 pulsanti a seconda del modello e della lingua per cui sono configurate.

Il layout o il modo in cui sono distribuiti i pulsanti sulla tastiera della maggior parte dei computer è quasi universale:

  • Digitare l'area o scrivere i tasti al centro.
  • Tastiera numerica, a destra delle tastiere del computer desktop.
  • Tasti di controllo cursore e schermo situati tra l'area di scrittura e il tastierino numerico.
  • Tasti funzione da F1 a F12 come prima riga.
  • Tasti di combinazione come Atl, AltGr, Ctrl, Fn e prompt dei comandi.
  • Tasti speciali: come Invio, Maiusc, Blocco maiuscole, Blocco numerico, Pagina su, Pagina giù, Ins, ImpPnt, Barra spaziatrice, Tab.

Puoi trovare maggiori dettagli sulle funzioni di base della tastiera del computer.

Mouse e dispositivi di posizionamento e puntatori

Il mouse è un dispositivo di input di base . I mouse erano un miglioramento per la tastiera.

Un mouse consente all'utente di fare clic su un pulsante o di interagire con la macchina senza usare entrambe le mani per digitare. È anche parte integrante di un computer con sistema operativo Windows.

Mentre la maggior parte dei moduli di Windows ha funzioni chiave alternative, l'uso del mouse è più intuitivo per gli utenti finali.

Tutorialspoint.com descrive il mouse come una piccola scatola a forma di palma con due pulsanti noti come pulsante sinistro o primario e pulsante destro o secondario, con una ruota o un giroscopio tra entrambi i pulsanti il ​​cui uso principale è controllare la posizione del cursore sullo schermo

In base al funzionamento del mouse o con funzioni simili abbiamo dispositivi di input simili come:

  • touchpad,
  • Bastoncini di puntamento,
  • Le trackball o trackball ancora valide,
  • Schermi touch
  • Leve di comando ( joystick )
  • Il vecchio " Gamepad " o controlli piatti dei videogiochi
  • Volantino di gioco

Il joystick o la leva di comando

Il joystick viene utilizzato principalmente per i videogiochi. Questi dispositivi sono stati resi popolari nelle console di gioco vintage come Magnavox Odyssey, Atari e Commodore 64; alla fine degli anni 60. Anche se il suo utilizzo risale a dispositivi diversi e molto più vecchi.

Si dice che il primo Joystick elettronico sia stato prodotto e brevettato dalla Marina degli Stati Uniti nel 1926.

Quando i computer hanno iniziato a far parte di ogni casa, i videogiochi hanno invaso il mercato.

Per migliorare l'esperienza dell'utente, i produttori di hardware hanno sviluppato joystick in grado di connettersi ai computer. Questi dispositivi hanno inviato ordini ai videogiochi, con lo stesso schema del mouse, quindi fanno parte della categoria dei dispositivi di input .

Potresti essere interessato: come far funzionare i joystick su un PC?

Touchpad o touchscreen per laptop

Il touchpad è un sostituto del mouse nei laptop, si riferisce al touchscreen o al touch panel del laptop.

Ha un sensore o una superficie tattile in grado di tradurre il movimento delle dita in una posizione relativa che il sistema operativo invia allo schermo, ha due pulsanti, destro e sinistro, proprio come il mouse e un interruttore on / off.

Lo stick di puntamento, d'altra parte, è un piccolo "mouse a capezzolo" che si trova al centro della tastiera di vecchi laptop.

Come altri dispositivi cursore, il sistema operativo riceve e traduce la manipolazione dello stick di puntamento in movimenti del puntatore sullo schermo del computer.

Dispositivi di input audio

Come indicato dal nome, i dispositivi di input audio consentono di acquisire e digitalizzare i suoni per archiviarli, modificarli e riprodurli attraverso il computer.

Alcuni dispositivi di output svolgono funzioni di dispositivi di input audio. Grazie a loro, gli utenti possono, tra le altre azioni, registrare la propria voce, emettere comandi basati su comandi di riconoscimento vocale o comunicare attraverso il web.

Tra questi ci sono: microfoni, cuffie, mani libere e strumenti musicali digitali come tastiere MIDI.

Le cuffie combinano suono e microfono, hanno un'ampia applicazione nel campo dei giochi, delle chiamate digitali e del software di riconoscimento vocale.

I microfoni per PC di oggi sono dispositivi plug & play con connessione USB o wireless ad alta fedeltà ed esteticamente molto sorprendenti.

Potresti essere interessato: confronto tra un microfono USB e un microfono audio

Dispositivi di input di immagini e video

I dispositivi di input video hanno in comune lo scopo essenziale di digitalizzare immagini o video ripresi dall'esterno per essere archiviati, modificati o riprodotti sul computer.

Consentono o facilitano la memorizzazione di un'ampia gamma di formati di immagini e video in base alle esigenze degli utenti.

Tra i dispositivi di input per immagini e video per computer abbiamo:

  • Fotocamere digitali
  • Videocamere
  • webcam
  • digitalizzatori
  • Sensori di rilevamento del movimento (come Kinect)
  • Scanner di immagini
  • Sistemi di riconoscimento biometrico
  • Scanner di impronte digitali
  • Lettori di codici a barre
  • Lettori QR
  • Scanner 3D
  • Attrezzatura CT
  • Apparecchiature per la risonanza magnetica
  • Ecografia medica

Le fotocamere digitali e le videocamere rimangono componenti importanti per acquisire una grande quantità di informazioni grafiche sul computer con finiture professionali o alta fedeltà.

Gli scanner sono dispositivi di input per la scansione o la scansione ottica di immagini, testi, manoscritti o qualsiasi tipo di oggetto a seconda del suo ambito, come nel caso dello scanner 3D .

I soli scanner di immagini sono diventati dispositivi piuttosto obsoleti e sono stati inclusi in dispositivi multifunzionali come le stampanti.

Con un'applicazione di riconoscimento ottico dei caratteri è possibile scansionare documenti per successive modifiche o aggiornamenti.

Il sensore di rilevamento del movimento più popolare è probabilmente il Microsoft Kinect. Lanciato nel 2010 come accessorio della console per videogiochi Xbox 360 e dal 2011 compatibile per PC con sistema operativo Windows. Oggi il suo utilizzo trascende aree di business come grandi magazzini e ospedali.

Potresti essere interessato: cos'è l'hardware esterno?

Altri dispositivi di input

Tra gli altri dispositivi di input e forse un po 'non incorporati dal mercato e le bancarelle nei musei ci sono lettori di schede e nastri perforati.

Le penne o penne digitali sono dispositivi di input in grado di catturare movimenti della mano o tratti di pennello convertendoli in dati digitali per scopi di modifica, backup o trasmissione.

Una variante delle penne digitali è lo stilo attivo in quanto il dispositivo di input include componenti di fotocellule che consentono la scrittura su uno schermo LCD come quello degli smartphone.

Il sistema di riconoscimento dei caratteri di inchiostro magnetico o MICR è un altro tipo di dispositivo di input e output che consente di stampare e leggere caratteri nell'inchiostro magnetico, per la sua natura è ampiamente utilizzato negli ambienti bancari.

Lettori di codici a barre e lettori di codici QR possono essere considerati dispositivi di input che leggono e inviano codici stampati al computer, sebbene a livello nazionale siano stati sostituiti da applicazioni per smartphone e programmi per PC, a livello commerciale sono ancora validi e Hanno un'ampia applicazione.

I dispositivi di realtà virtuale (VR) e realtà aumentata sembrano una tecnologia che non decolla, sebbene abbiano decenni con noi, per cinque anni cerca di riaffiorare con una leggera accettazione.

Tra i dispositivi di realtà aumentata abbiamo custodie (display montati sulla testa), obiettivi o occhiali e guanti intelligenti che si collegano al PC e a Internet tramite connessione wireless Bluetooth e Wifi.

Su Pcmag.com puoi dare un'occhiata ai prodotti VR più popolari nel mercato attuale e ai loro prezzi.

Articoli Interessanti