Parti di una scheda madre ATX

Presa per processore

Il tuo processore deve connettersi alla scheda madre, quindi la scheda ha un connettore nel mezzo che sembra un grande quadrato con fori e una leva accanto ad esso. ATX utilizza una Zero Insertion Force (ZIF), che elimina la necessità di forzare delicati connettori del processore nel socket della scheda madre. Basta mettere il processore e lasciare che la leva fissi i perni in posizione. Il processore gestisce tutti i compiti del tuo computer, come un cervello, ma batte con una frequenza specifica, come un cuore.

Slot di memoria

Il computer ha bisogno di memoria per archiviare i dati dalle applicazioni attive e aprire nuove applicazioni. ATX fornisce slot di memoria per tenerlo vicino al processore, in modo che i dati viaggino rapidamente da un punto all'altro. Ogni programma ritorna attraverso il processore, ascoltando l'input dell'utente attraverso qualcosa chiamato interfaccia utente (UI). Quando un programma deve ottenere una struttura di dati (come un'immagine memorizzata nella cache), invia la richiesta al processore e la richiede dalla struttura di memoria al suo indirizzo.

Pannello di collegamento posteriore

Colleghi tastiera, mouse, stampante e altre periferiche al pannello posteriore della scheda madre, che viene mostrato come un gruppo di connettori situati sul retro del computer. Le schede madri ATX in genere includono porte USB e di rete integrate e seriali, sebbene molte differiscano notevolmente da questa configurazione includendo altri connettori per varie periferiche di computer.

Ingressi di alimentazione

La tua scheda madre ha bisogno di molta energia per far funzionare tutti i componenti ad essa collegati. ATX accetta tre tensioni sui cavi che si collegano ad esso: 3, 3 V, 5 V e 12 V. I cavi di alimentazione non solo mantengono in vita la scheda madre, ma si alimentano anche sul processore e su molte altre periferiche che potresti avere aggregato che non ottiene energia direttamente dalla fonte.

Bus periferico

Il bus periferico offre spazio per molte schede di espansione diverse (ovvero una scheda grafica o audio). Una tipica scheda madre ATX include almeno due e un massimo di otto slot di espansione. Gli slot di espansione sulle schede ATX si presentano sotto forma di slot PCI, AGP e PCI Express, sebbene ne possano esistere altri.

Articoli Interessanti