La differenza tra CISC e RISC

Definizione del microprocessore

Un microprocessore è un dispositivo programmabile integrato nei computer. Coordina le funzioni dell'unità centrale di elaborazione di una macchina. Il microprocessore del computer prende i dati che arrivano al tuo computer e li elabora. Esistono diversi modi in cui un microprocessore elabora questi dati. Il modo in cui i dati vengono elaborati di solito definisce il tipo di microprocessore. Due tipi popolari sono i microprocessori CISC e RISC.

Microprocessori RISC

Il termine microprocessore RISC significa microprocessore "Reduced Instruction Set Computer". Ciò significa che i microprocessori RISC utilizzano solo un semplice set di istruzioni per leggere ed elaborare i dati. Queste semplici serie di istruzioni vengono normalmente completate in un ciclo di clock del computer, o il numero di impulsi dell'oscillatore al secondo che il processore del computer è in grado di gestire, ovvero la velocità viene misurata in megahertz o gigahertz.

Microprocessori CISC

Il termine microprocessore CISC significa microprocessore "Set di istruzioni complesso". Come suggerisce il nome, il microprocessore CISC esegue comandi complessi su meno righe di codice, stabilendo questo tipo di processore come alternativa ai microprocessori RISC. Secondo gli informatici dell'Università di Stanford, l'obiettivo dell'architettura a microprocessore CISC è quello di eseguire attività di elaborazione con il minor numero di righe di codice possibile.

Vantaggi e svantaggi di RISC e CISC

I microprocessori RISC sono generalmente meno costosi da costruire e vendere, poiché utilizzano meno componenti e transistor, secondo Amiga History, un database di storia tecnologica. Tuttavia, questi chip non richiedono molte più righe di codice per eseguire le attività rispetto alle loro controparti CISC. I microprocessori CISC sono considerati più facili da lavorare per i programmatori, ma sono più costosi da sviluppare.

Articoli Interessanti