Java JButton e le sue funzioni

funzione

La funzione di un JButton è quella di creare un pulsante visibile all'interno di un'applicazione di interfaccia utente grafica in Java. JButton consente ai programmatori di dettare il testo che appare sul pulsante e il tempo che appare nell'interfaccia generale. Utilizzando metodi aggiuntivi all'interno del linguaggio Java, i programmi possono anche fornire risposte dettagliate all'interazione dell'utente con un JButton. I JButton sono tra i molti possibili elementi dell'interfaccia utente in Java. Altri elementi sono elenchi a discesa, pulsanti di opzione, etichette e caselle di controllo. I programmi Java devono importare le risorse Swing e AWT necessarie per utilizzare JButtons. Le seguenti istruzioni di importazione aggiunte all'inizio di una dichiarazione di classe consentono l'uso della classe JButton:

import javax.swing. ; import java.awt.event. ;

creazione

I programmi Java possono creare JButton e aggiungerli ad elementi visibili dell'interfaccia utente come JFrames e JPanels. Le dichiarazioni di classe per le GUI Java spesso dichiarano gli elementi JButton come variabili di istanza prima del metodo di costruzione della classe, come mostrato di seguito:

pulsante privato JButton;

Questa classe Java può quindi istanziare la variabile JButton nel metodo di costruzione come mostrato di seguito:

pressButton = new JButton ("Press Me");

Il parametro del costruttore determina il testo che apparirà sul pulsante visibile, quindi deve essere conforme allo scopo del pulsante all'interno dell'applicazione.

metodi

La classe JButton fornisce vari metodi, alcuni dei quali ereditati da classi superiori nella gerarchia, inclusi JComponent e AbstractButton. Il seguente codice di esempio mostra il processo di aggiunta di un listener di azioni a un JButton: pressButton.addActionListener (this);

Questo codice funzionerebbe in qualsiasi classe che implementa l'interfaccia ActionListener. Questo metodo dice a Java di ascoltare gli eventi dell'utente, rilevando l'interazione con il pulsante. Altri metodi restituiscono informazioni sull'istanza JButton e ne ripristinano l'aspetto per adattarlo all'interfaccia utente.

interazione

I programmi Java possono rilevare l'interazione dell'utente con gli elementi dei pulsanti. Quando un programma inserisce un listener di azioni in un JButton, Java richiamerà il metodo "actionPerformed" nella classe quando si verifica questa interazione. Il metodo riceve un oggetto Event Action come parametro. Questo oggetto contiene informazioni sull'evento, incluso l'elemento dell'interfaccia con cui l'utente ha interagito. Il seguente codice di esempio mostra un programma che esegue un test condizionale per determinare se una particolare istanza di JButton è l'origine di un evento di azione, all'interno del metodo "actionPerformed": if (e.getSource () == pressButton) {/ / rispondere all'interazione dell'utente}

Articoli Interessanti