Definizione di una stampante ad aghi

Come funziona

Simile a una macchina da scrivere, la stampante a matrice di punti funziona colpendo i perni contro un nastro con inchiostro per produrre i punti sulla carta. I punti sono molto vicini tra loro per formare i caratteri che stanno stampando. La maggior parte delle stampanti per punti utilizza carta speciale con fori che fungono da guide su ciascun lato in modo che la macchina possa prenderla. Ciò consente alla carta di rimanere ferma mentre i perni la colpiscono.

storia

La stampante ad aghi è stata introdotta per la prima volta nel 1970 da Centronics, sebbene Digital Equipment Corporation (alias "Digital") ne abbia introdotto una nello stesso anno. Queste stampanti sono state progettate per l'uso in aziende e settori e non esisteva una versione domestica fino al 1978 quando Epson lanciò la TX-80, la prima stampante a matrice di punti domestica. L'anno seguente, Epson ha lanciato il suo famoso MX-80.

lineamenti

Esistono diverse funzionalità che separano i diversi livelli delle stampanti ad aghi. Il primo è la velocità di stampa. Le stampanti a matrice di punti utilizzano una misurazione di un carattere al secondo (CPS) per determinare la velocità di una stampante. La maggior parte ha diverse modalità di velocità a seconda della qualità di stampa desiderata. Un'altra caratteristica per determinare la qualità di stampa è la qualità dei pin. Le stampanti a punti possono essere dotate di un numero variabile di pin che colpiscono il nastro e la carta. Il numero generalmente varia tra 7 e 24. Una stampante a 24 pin ha la migliore qualità e la stampa è spesso difficile da distinguere da un moderno getto d'inchiostro.

benefici

La stampante ad aghi è ancora un'ottima opzione per determinati usi. Questo tipo di stampanti è l'unico in grado di stampare più strati contemporaneamente (il che è eccellente per la produzione di copie carbone dei documenti). Sono anche relativamente economici. Sono molto utili per gli usi interni delle aziende, come i dipartimenti dei salari.

considerazioni

Poiché utilizzano pin per colpire carta e nastro, le stampanti ad aghi sono notevolmente rumorose quando funzionano. Inoltre, a causa dei pin, la qualità di stampa non sarà buona come quella delle stampanti laser o inkjet. Potrebbe essere difficile ottenere cartucce a nastro per alcuni modelli.

Articoli Interessanti