Cosa significa GHz nei computer?

storia

Il termine gigahertz deriva dall'unità "hertz", che deve il suo nome a Heinreich Hertz, che studiò le radiazioni elettromagnetiche. Gli studi di Hertz sui cicli elettrici hanno portato alla concezione di Hertz, che è la misura di questi cicli al secondo.

Fai i conti

La proprietà Hertz si basa sui giri al secondo. Una rivoluzione in un secondo corrisponde a un hertz. Mille rivoluzioni al secondo sono un chilohertz. Un milione di rivoluzioni al secondo costituiscono un megahertz. Infine, un miliardo di cicli al secondo corrisponde a un gigahertz.

Applicazione pratica

10 anni fa non era raro vedere processori con capacità misurate in megahertz. Ad esempio, potresti vedere annunci per un Pentium 3 a 500 MHz. I computer sono attualmente misurati in gigahertz. È molto comune oggi vedere apparecchiature che hanno due gigahertz, il che significa che il processore completa 2.000 milioni di giri al secondo.

Più veloce, meglio è

Maggiore è la velocità di clock di un'unità di elaborazione centrale (CPU), più veloce sarà il computer. Una CPU che fornisce 2.000 milioni di giri al secondo (2 GHz) sarà più veloce di una con 500 milioni di giri al secondo (500 MHz). Quando acquisti un computer, più hertz hai, più veloce sarà la macchina.

Teorie / speculazioni

I processori Terahertz sono attualmente in fase di progettazione. Questi computer promettono una capacità di calcolo non solo più veloce, ma anche una maggiore efficienza nel consumo di energia.

Articoli Interessanti