Come specificare i colori in MATLAB?

Passaggio 1

Usa il nome dei colori per contrassegnare gli elementi nel tuo grafico usando uno degli otto colori più comuni. I valori che MATLAB accetta sono "giallo", "magenta", "ciano", "rosso", "verde", "blu", "bianco" e "nero". Ad esempio, utilizzare il seguente comando per rendere giallo lo sfondo del grafico, sempre scrivendo il nome in inglese: set (gca, 'Color', 'yellow')

Passaggio 2

Utilizzare il nome breve dei colori per fare riferimento agli stessi otto colori nel passaggio 1 senza scrivere il nome completo. I valori "y", "m", "c", "r", "g", "b", "w" e "k" ("giallo", "magenta", "ciano", "rosso, "" verde ", " blu ", " bianco "e" nero ") possono essere utilizzati nella rispettiva posizione dei colori descritti al passaggio 1.

Passaggio 3

Utilizzare le terzine del codice RGB per specificare colori diversi dagli otto citati. Una tripletta RGB è un vettore 1x3 che contiene determinate quantità di rosso (R), verde (G) e blu (B) che generano ciascuno dei colori su una scala da 1 a 10. Ad esempio, utilizzare il comando seguente per dare la tua grafica uno sfondo azzurro: set (gca, 'Color', [. 7 .7 .9]) La tripletta RGB può anche essere creata dalla programmazione. Ad esempio, il comando "rand (1, 3)" crea casuali RGB in modo casuale.

Passaggio 4

Raccogli le terzine RGB in una matrice Nx3 per creare mappe dei colori. Utilizzare la matrice come argomento per il comando "mappa colori" per applicare i colori al grafico che si sta utilizzando. Scrivi solo "mappa colori" per recuperare la mappa dei colori corrente e vedere come appare.

Articoli Interessanti