Come posso riparare un laptop che non si accende?

Cosa fare quando un laptop non si accende? Questa domanda viene posta quotidianamente da molte persone che scoprono che il loro amato e versatile laptop non funziona e non vedono una causa apparente per quell'errore.

Se hai un laptop, dovresti sapere che ciò che guadagni in termini di comfort e facilità d'uso rispetto a un computer desktop è compensato con una maggiore complessità e una minore resistenza a urti e guasti.

Questi errori possono essere a livello di software, ovvero problemi con il sistema operativo o i programmi installati.

Possono anche essere dovuti a problemi con l'hardware, in questo caso, un errore fisico sulla scheda madre o su uno dei dispositivi del dispositivo.

Leggi anche: Perché il mio laptop non si carica quando collego il caricabatterie?

Qualunque sia la causa, una delle domande più comuni su Internet è “ cosa fare quando un laptop non si accende? ", Il che dimostra che si tratta di una situazione abbastanza comune.

Per risolvere questo problema e prima di ricorrere all'assistenza tecnica, puoi provare alcuni semplici trucchi che ti aiuteranno a riportare in vita le tue preziose attrezzature.

Esamineremo in questo articolo alcune delle cose che puoi fare quando un laptop non si accende .

Controllare l'alimentazione del laptop che non si accende

La prima cosa da fare è verificare che l'adattatore CA del laptop sia correttamente collegato al computer e alla presa a muro.

Molte volte il problema è che c'è un cattivo contatto nel connettore o nella spina che è inserito nel laptop, o un'interruzione delle connessioni interne a causa dell'usura interna del cavo di alimentazione.

Controllare la connessione e, se possibile, spostare il cavo in diverse direzioni. Se c'è un cattivo contatto, ad un certo punto vedrai la spia di carica della batteria accendersi.

Ciò indicherà che l'apparecchiatura viene alimentata, ma il cavo presenta un problema interno che è necessario verificare.

Controllare il collegamento a parete dell'adattatore CA del laptop . Assicurarsi che il connettore a parete sia alimentato e che non vi siano falsi contatti.

Se si utilizza un regolatore di tensione o un dispositivo di protezione da sovratensioni, verificare che sia acceso e funzioni correttamente.

Molti regolatori o protettori hanno luci che indicano se la tensione della rete domestica o dell'ufficio è corretta.

La sua funzione è precisamente quella di impedire l'accensione dell'apparecchiatura se la tensione è troppo alta o troppo bassa.

Applicare un ripristino dell'alimentazione a un laptop che non si accende

Un'altra possibile causa per la quale un laptop non si accende è che subisce un sovraccarico dei suoi circuiti interni .

Ciò può essere dovuto a un improvviso sovraccarico dell'alimentatore, a un guasto della batteria che provoca un sovraccarico della scheda madre o un problema con i condensatori.

In questo caso, deve essere eseguita una procedura chiamata "power reset", che libererà i circuiti e i condensatori della scheda madre dall'eccesso di energia accumulata.

Una volta dissipata questa energia in eccesso, puoi provare ad accendere di nuovo il laptop.

Passaggi per eseguire un ripristino dell'alimentazione su un laptop

1) Scollegare l'adattatore CA dal laptop.

2) Rimuovere la batteria dal laptop seguendo la procedura stabilita nel manuale dell'utente del dispositivo.

Di solito è sufficiente far scorrere due ganci o linguette che fissano la batteria fissa e quindi spingerla indietro per separarla dal laptop.

3) Premere il pulsante di accensione sul laptop per 30 secondi, quindi rilasciarlo. Ciò causerà la scarica dei condensatori e dei circuiti della scheda madre.

4) Reinserire la batteria nel laptop.

5) Collegare saldamente l'adattatore CA all'apparecchiatura e alla presa a muro.

6) Premere di nuovo il pulsante di accensione e verificare se questa volta il laptop si accende. Potrebbe essere necessario eseguire l'intera procedura 2 o 3 volte.

Se questo metodo non funziona, ripetere i passaggi 1, 2, 3, 5 e 6 ma non il passaggio 4. In altre parole, non inserire la batteria nel laptop.

In questo modo è possibile escludere un problema con la batteria che impedisce l'accensione del laptop.

Se possibile, prendere in prestito una batteria e un adattatore CA simili a quelli del dispositivo e collegarli al laptop.

Raccomandiamo: per quanto tempo dovrebbe essere caricata una nuova batteria per laptop?

Se il dispositivo funziona senza problemi, significa che la batteria e l'adattatore originali presentano un problema e devono essere sostituiti.

Passaggi aggiuntivi per riparare un laptop che non si accende

Infine, altre opzioni non sono consigliate a meno che tu non abbia esperienza nella movimentazione di attrezzature che prevedono la rimozione alternata di alcuni componenti.

1) Scollega qualsiasi dispositivo USB o monitor esterno che potresti utilizzare.

2) Rimuovere la RAM e premere il pulsante di accensione sul computer. Se questa volta inizia, emetterà alcuni suoni a causa dell'assenza di RAM.

La cosa buona è che saprai che la memoria è danneggiata e causa una sorta di cortocircuito che impedisce l'accensione del computer. Sostituisci la RAM con una nuova.

3) Rimuovere il disco rigido e provare ad accendere il computer. Se questa volta funziona, saprai che devi cambiare questa unità con una nuova.

Articoli Interessanti