Come funziona una CPU?

Cos'è una CPU?

Un'unità di elaborazione centrale (CPU) è considerata il cervello di un computer. Senza questo elemento vitale il team non sarebbe in grado di svolgere alcuna delle funzioni che svolge. Fondamentalmente, è un chip che controlla il movimento e l'elaborazione dei dati.

Con ogni nuovo aggiornamento, la CPU sta diventando più veloce e più potente. Velocità e affidabilità sono il nome del gioco quando i consumatori confrontano i chip della CPU in nuove apparecchiature. Per alcuni, il marchio CPU è la cosa più importante quando si acquistano nuove apparecchiature. Più veloce e potente è, più l'attrezzatura sarà venduta.

Come funziona

La CPU si trova sulla scheda madre come unità centrale. Tutti gli altri componenti hardware e programmi installati nel sistema devono passare attraverso la CPU prima che possa essere eseguita la sua funzione. La funzione della CPU è importante ed enorme.

Quando una funzione, un programma o un dato viene messo in funzione, la CPU utilizza la memoria ad accesso casuale (RAM) e qualsiasi altro hardware per elaborare i dati. La CPU legge le istruzioni associate all'attività prima di rispedirla alla RAM. Le istruzioni che la CPU riceve riguardano i calcoli e il trasporto dei dati. Il bus di sistema è il percorso che i dati devono percorrere prima di essere eseguiti. È compito della CPU assicurarsi che i dati siano guidati attraverso il bus di sistema per essere elaborati dalla CPU e quindi alla fase successiva. Ad ogni fermata del bus nel sistema, la CPU assicura che i dati arrivino lì nell'ordine corretto.

I due tipi di dati

Esistono due tipi di dati che la CPU gestisce contemporaneamente. Uno di questi sono i dati che devono essere elaborati. L'altro è il codice del programma collegato ai dati. Il codice di programmazione è un elenco di istruzioni su come i dati devono essere gestiti ed elaborati in un linguaggio che la CPU può interpretare. Il codice di programmazione contiene anche il percorso del bus di sistema per i dati. Poiché altri componenti del computer potrebbero non comprendere il codice di programmazione, è compito della CPU interpretare le istruzioni per tali componenti. La CPU gestisce entrambi i tipi di dati fino a quando non sono più necessari, questo è quando il programma è chiuso o quando non si accede più all'hardware utilizzato.

Compatibile con 8086

Poiché la CPU deve leggere e interpretare i dati e le istruzioni, i programmi e l'hardware devono essere compatibili per funzionare. I nuovi chip CPU sono in grado di essere "compatibili"; Comprendono i componenti che erano presenti prima del loro concepimento. Questo concetto è stato presentato nel 1978 da Intel. Il suo processore 8086 è stato il primo a essere in grado di eseguire questo compito. Tutte le CPU sono state successivamente sviluppate attorno al modello 8086.

Articoli Interessanti