Come collegare un disco rigido slave

Passaggio 1

Spegnere il computer e scollegare tutti i cavi collegati.

Passaggio 2

Rimuovere le viti da un lato dell'armadietto del computer e rimuovere il pannello ad esso collegato.

Passaggio 3

Individua il tuo disco rigido attuale. Dovrebbe trovarsi in una grande scatola di metallo sotto l'altra che contiene le unità CD o DVD-ROM.

Passaggio 4

Rimuovere le viti che fissano il disco rigido in posizione. Dovrebbero esserci una o due viti da rimuovere.

Passaggio 5

Tirare leggermente il disco rigido ma senza rimuoverlo. Scollegare con cura il cavo "IDE (Integrated Device Electronics)" dal retro del disco rigido, quindi scollegare il cavo di alimentazione dall'unità. Questi dovrebbero essere gli unici cavi collegati al tuo disco. Il cavo IDE è largo circa tre pollici e il cavo di alimentazione è largo solo un pollice. A volte questi cavi possono essere difficili da scollegare e possono richiedere l'aiuto di un morsetto.

Passaggio 6

Regola le impostazioni del bridge del tuo secondo disco rigido in modo che sia un disco slave. La configurazione dei bridge di un disco rigido determina se si tratta di un disco master o di un disco slave. Questa configurazione dei jumper può differire su diversi dischi rigidi. Leggi la documentazione che di solito si trova sul disco stesso o quella che ti accompagna sull'unità. I connettori dei ponticelli si trovano generalmente tra quelli del cavo IDE e quelli del connettore di alimentazione.

Passaggio 7

Far scorrere il disco rigido nello slot situato sotto il punto in cui si trova il disco rigido principale.

Passaggio 8

Spingere il disco rigido principale in posizione e sostituire le viti che lo hanno tenuto in posizione.

Passaggio 9

Collegare il cavo IDE più grande, che dovrebbe essere nero, al disco rigido principale. Collegare il cavo di alimentazione che è stato nuovamente collegato al disco rigido principale al suo posto. Collegare il cavo IDE centrale, che dovrebbe essere grigio, all'unità disco slave. Individua qualsiasi cavo di alimentazione disponibile dall'alimentatore del computer e collegalo al disco slave. Dovresti avere molti cavi di alimentazione disponibili.

Passaggio 10

Sostituire il pannello su un lato della macchina e rimettere le viti in posizione.

Passaggio 11

Ricollegare tutti i cavi al computer e accenderlo. Fai clic su "Risorse del computer" sul desktop. Il disco rigido slave deve essere visualizzato in "Unità disco rigido". Il disco slave verrà visualizzato come la lettera successiva dell'alfabeto dopo l'ultima unità. Se si dispone di un'unità "E" ma non di un'unità "F", il disco rigido slave verrà visualizzato come unità "F".

Articoli Interessanti